Astice americano | MarePesca

fauna

TI SERVONO IMMAGINI PROFESSIONALI?

 

Astice americano

  Astice americano
Homarus americanus
Homarus
Decapodi
 
generico
Mare
Fondale

 

L'astice americano (Homarus americanus H. Milne-Edwards, 1837) è un crostaceo della famiglia dei Nefropidi, che vive nelle acque temperate e fredde dell'America settentrionale, ed è strettamente imparentato con l'astice europeo (Homarus gammarus).
 
Descrizione
L'anatomia dell'astice americano non è sostanzialmente diversa da quella del suo cugino europeo (Homarus gammarus), differenziandosi semplicemente per il colore della sua corazza , più vivo.
 
Comportamento
L'astice americano non è un animale timido, a differenza del suo cugino europeo: nella maggior parte delle occasioni decide di fronteggiare l'avversario invece di fuggire e nascondersi; nonostante la pesca intensiva, inspiegabilmente la popolazione di questi crostacei è tutt'ora molto elevata.
 
Ciclo vitale
La femmina depone un alto numero di uova; nonostante ciò, solo il 10% della prole sopravvive; il restante 90% fa parte del zooplancton ed è spesso divorato da cetacei o pesci . L'astice americano è molto territoriale: vi sono spesso scontri molto accesi fra due grossi maschi, nei quali alcune parti del corpo (chele, zampe, antenne) vengono perse.Quando viene il tempo della muta, la corazza del crostaceo diventa molle, simile alla pasta fresca, e la sua vecchia corazza è, solitamente, il suo primo pasto per recuperare energia.
 
Alimentazione
Al contrario di quanto molti credono, l'astice non è un saprofago, si nutre prevalentemente di animali vivi quali cozze, vongole e ricci di mare. Tuttavia, può accadere che l'astice si cibi delle carcasse di animali morti quali pesci, foche e altri grossi mammiferi marini.
 
Tecniche di difesa
A causa della pesca indiscriminata, molti predatori naturali dell'astice americano sono scomparsi dal golfo del Maine, tra cui gli Halibut e il merluzzo. L'astice ha due chele di struttura diversa, la più grossa e pesante serve a rompere il guscio delle prede, mentre quella più dentellata serve ad estrarla da quest'ultimo; queste formidabili armi fungono anche da difesa da voraci predatori come il pesce lupo.La corazza è composta di chitina come negli insetti e nei funghi.
 
Curiosità
Recentemente, inizio del 2009, a New York è stato liberato un esemplare dal peso di 9 kg di 140 anni, pescato presso le coste canadesi di Terranova. Alcuni scienziati ritengono che gli astici possano arrivare anche al secolo di vita.